Soluzioni interoperabili per l’automazione delle abitazioni e degli edifici

Flessibilità, costi minori e risparmi energetici per proprietari di immobili, amministratori e utenti privati

L’energia consumata da riscaldamento, climatizzazione e illuminazione negli spazi commerciali è sempre più nel mirino. Semplici misure come l’installazione di contatti wireless alle finestre per spegnere la climatizzazione quando sono aperte, oppure un comando centrale per l’illuminazione, possono avere un grande impatto sui consumi. Sia come soluzione isolata, sia come parte integrante di un sistema di controllo. Massima semplicità in ambo i casi.

Allo stesso tempo gli interruttori e sensori wireless autoalimentati, esenti da manutenzione, possono semplificare al massimo il cablaggio di un edificio. Specialmente qualora successivamente si decida di cambiare la suddivisione degli spazi, o qualora si faccia uso di pareti mobili sin dall’inizio.

LA SFIDA

  • La progettazione di un edificio non può tenere conto di ogni eventualità. La suddivisione degli spazi può quindi subire successivi mutamenti, rendendo la flessibilità un bene prezioso
  • Cambiamenti successivi nella suddivisione degli spazi richiedono ulteriore lavoro di progettamento e installazione
  • Considerazioni di design, pareti in cristallo ad esempio
  • Posizionamento ottimale dei sensori
  • Integrazione nei sistemi di gestione degli edifici già in uso

Soluzioni con sensori wireless autoalimentati

Vantaggi per proprietari di abitazioni

Risparmi di tempo

Risparmi di costi

Flessibilità

Futura redditività

TOP
займ на карту