Lo standard wireless EnOcean

L’ecosistema EnOcean Alliance offre flessibilità, efficenza energetica e risparmi per gli edifici

Standard wireless interoperabile per la domotica e l’automazione degli edifici

enocean_alliance_ing_logo_rgb L’interoperabilità di una vasta gamma di dispositivi è fondamentale per il successo commerciale dei sensori autoalimentati. Per questo, la EnOcean Alliance promuove la standardizzazione dei profili di comunicazione (EnOcean Equipment Profiles – EEP) onde garantire la compatibilità tra, ad esempio, i sensori di un produttore con i ricevitori e le centraline di un altro. Gli utenti finali sono quindi liberi di scegliere tra una vasta gamma di dispositivi wireless autoalimentati per ogni esigenza.

Lo standard wireless EnOcean è ottimizzato per dispositivi wireless autoalimentati

Lo standard wireless EnOcean è studiato appositamente per sensori e reti di sensori wireless a potenza ultrabassa alimentati da energia ambientale attraverso luce, movimento e variazione di temperatura. Ciò consente l’utilizzo di sistemi di controllo energeticamente autonomi. Lo standard wireless EnOcean (ISO/IEC 14543-3-1X) sub-1GHz è studiato appositamente per l’utilizzo negli edifici, con una portata che può raggiungere i 30 metri negli spazi chiusi.

Lo standard wireless EnOcean

868 MHz (Europa e Cina)

902 MHz (Nordamerica)

928 MHz (Giappone)

Vantaggi dello standard wireless EnOcean

TOP
займ на карту